Salta al contenuto

Contenuto

Discusso e approvato in Consiglio comunale nella seduta del 18 dicembre 2023 il bilancio preventivo 2024/2026 del Comune di Concordia. Un bilancio che ammonta complessivamente a 8,4 milioni di € e che raggiunge l’obiettivo di garantire la stabilità economica dell’ente. A certificarlo è la riduzione del debito, che scende dai 927mila € del 2022 fino a 621mila € del 2024 per una rata annuale di 47mila €. Numeri che confermano la solidità dei conti dell’Amministrazione e l’efficacia delle politiche di riduzione del debito, particolarmente importanti in una fase di rialzo del costo del denaro.

Nella costruzione del bilancio si è perseguita la tutela delle famiglie con redditi medi e bassi grazie alla totale invarianza per il tredicesimo anno consecutivo di rette e tariffe dei servizi alla cittadinanza. In un periodo di alta inflazione l’amministrazione fa la scelta politica di tutelare nel miglior modo gli utenti sul costo dei servizi educativi, scolastici e per le persone con disabilità o non autosufficienti.

Significative risorse saranno destinate alle politiche sociali e scolastiche per garantire il welfare e il necessario sostegno educativo assistenziale. Prenderanno il via nuove progettualità, come il progetto “Educare insieme” per le classi quinte della scuola primaria e la scuola secondaria con l’obiettivo di contrastare disagio ed emarginazione sociale, e il progetto “Raga” che ha l’obiettivo di accompagnare i ragazzi con disabilità, a partire dal quarto anno delle superiori, verso il mondo del lavoro.

Invariata la pressione fiscale. Le aliquote dell’addizionale Irpef restano ferme ai valori del 2011 ed è confermata la completa esenzione dall’addizionale comunale per i redditi fino a 10mila €. Immutata anche l’IMU, con le aliquote definite l’anno scorso.

Come forma di sostegno alle imprese e attività commerciali saranno riproposti anche nel 2024 gli incentivi economici attraverso i bandi per promozione, qualificazione e sicurezza delle attività commerciali e delle famiglie e proseguirà la pianificazione per rivitalizzare il centro storico e favorire l’insediamento di nuove attività commerciali e artigianali. Sarà riproposto anche nel 2024 il calendario di numerosi eventi al fine di promuovere momenti di incontro e sostenere la rete commerciale locale.

Continuerà anche nel 2024 il sostegno alle associazioni di volontariato e promozione sociale attraverso bandi, contributi su progetti e collaborazioni. L’associazionismo è il valore aggiunto della nostra comunità per le tante iniziative aggregative e benefiche che le associazioni sono in grado di realizzare, ed è intenzione dell’amministrazione continuare a sostenere il patrimonio umano di Concordia.

Per quanto riguarda gli investimenti, dopo la riapertura nel 2023 di Teatro del Popolo e Teatro di Vallalta e dopo aver praticamente concluso i lavori di rifacimento delle reti dei sottoservizi in centro storico, nel 2024 proseguiranno i lavori per la riqualificazione di Piazza Roma e Via Garibaldi, dando continuità all’intervento realizzato in Piazza Borellini. Proseguono inoltre i lavori per il ripristino di Palazzo Corbelli, l’ultima opera pubblica del Piano della Ricostruzione, e si è in attesa dell’esito del bando regionale per la digitalizzazione del patrimonio museale a cui è stato candidato un progetto del valore di 420mila € per realizzare in un’ala del piano terra un museo multimediale dedicato alla storia di Concordia.

Il 2024 sarà anche l’anno della ciclabilità: dopo il completamento della ciclabile di Via Martiri della Libertà dal canale Sabbioncello verso via Paglierine, prenderanno il via i lavori per realizzare la ciclabile che collega Concordia alla frazione di Vallalta attraverso via Quirina tramite un nuovo percorso ciclabile di 1,5 Km per una spesa complessiva prevista di 600mila €, di cui 500mila finanziati dalla Regione. A gennaio è inoltre previsto l’affidamento da parte della Provincia di Modena dei lavori per la realizzazione del nuovo ponte ciclabile sul fiume Secchia, infrastruttura che innesta Concordia alla Ciclabile del Sole e contestualmente favorisce il collegamento con la frazione di San Giovanni. Proseguiranno le procedure di esproprio, propedeutiche per la gara di affidamento dei lavori per il completamento della ciclabile verso Fossa per un tratto di 300 metri per collegamento con la ciclabile esistente in via Martiri della Libertà, dopo via Mazzalupi, per il quale è stato già approvato il progetto definitivo/esecutivo. Dopo lo studio di pre-fattibilità si darà seguito anche seguito alla progettazione della ciclabile Santa Caterina-Concordia.

Sono previsti interventi importanti anche per le manutenzioni di strade, aree verdi e arredo urbano e la cura del territorio, con l’impegno a rispondere in modo sempre più puntuale alla segnalazione dei cittadini anche grazie alla nuova App e a destinare ulteriori risorse nel corso dell’anno con le successive variazioni di bilancio.

Commenta il Sindaco Luca Prandini: “Si tratta di un bilancio solido che non prevede l’aumento di imposte e tariffe e che ha l’obiettivo prioritario di tutelare le famiglie e garantire il mantenimento di tutti i servizi senza aumentarne il costo. Perseguiamo con determinazione la ricostruzione e il 2024 vedrà l’avvio di importanti progetti per implementare la rete ciclabile locale, mentre prosegue il cantiere per il ripristino dell’ex municipio. Anche quest’anno abbiamo approvato il bilancio entro la fine dell’anno per garantire la piena operatività degli uffici e dei servizi, a conferma di conti in ordine e di un indebitamento in costante diminuzione. Il programma di mandato è la bussola che ha guidato la nostra azione amministrativa in questi anni e che ci permette di lasciare ai cittadini una Concordia con nuovi spazi culturali e di aggregazione, con progettualità concrete per il rilancio e la riqualificazione del centro storico e le condizioni per continuare ad attrarre investimenti e nuove imprese e opportunità.”

A cura di

Questa pagina è gestita da

Cura la comunicazione, i comunicati stampa e la gestione del sito e la pagina Facebook istituzionale dell'Ente; redige il periodico comunale "Concordia Comune"

Piazza 29 maggio, 2

41033 Concordia sulla Secchia (MO)

Ultimo aggiornamento: 01-01-2024, 09:01