REFERENDUM LAVORO: VOTO DEI RESIDENTI ALL'ESTERO ISCRITTE ALL'AIRE - Comune di Concordia sulla Secchia (MO)

archivio notizie - Comune di Concordia sulla Secchia (MO)

REFERENDUM LAVORO: VOTO DEI RESIDENTI ALL'ESTERO ISCRITTE ALL'AIRE

 


Gli elettori iscritti all’AIRE (anagrafe degli Italiani residenti all’estero) che si trovano temporaneamente in Italia e che vogliono avvalersi del diritto di optare per il voto in Italia in occasione del Referendum Popolare indetto per il 28 maggio 2017, devono inoltrare domanda entro il 25 MARZO 2017, all’Ufficio Consolare della circoscrizione di residenza estera mediante consegna a mano, per invio postale o telematico, unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento d’identità del sottoscrittore. L’opzione può essere revocata con le medesime modalità ed entro lo stesso termine previsto per il suo esercizio. Qualora l’opzione venga inviata per posta, l’elettore ha l’onere di accertarne la ricezione, da parte dell’Ufficio Consolare, entro il termine prescritto.

Le eventuali richieste di opzione sottoscritte in occasione di precedenti consultazioni elettorali politiche o referendarie non hanno più effetto.

Il Ministero Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale attua attraverso i canali diplomatico-consolari la campagna d’informazione per l’esercizio dell’opzione ai sensi della Legge 459 del 2001; lo stesso Ministero ha predisposto, a titolo orientativo apposito modulo d’opzione per gli elettori residenti all’estero per utilizzarlo o prenderlo come riferimento per formulare l’opzione per l’esercizio del voto in Italia; il suddetto modulo potrà anche essere reperito presso i Consolati, i patronati, le associazioni, i “Comites” oppure in via informatica sul sito del Ministero (www.esteri.it) o su quello del proprio Ufficio Consolare.

 

Concordia s/S, 22.03.2017

        IL SINDACO – LUCA PRANDINI


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (118 valutazioni)