TARIP 2017 - Comune di Concordia sulla Secchia (MO)

Il Comune | Area 1° Servizi interni e istituzionali | Servizio Tributi | TARIP 2017 - Comune di Concordia sulla Secchia (MO)

Tariffa Puntuale Rifiuti - TARIP 2017

Dal 1° gennaio 2017 il Comune di Concordia ha deliberato il passaggio da Tari tributo a Tari corrispettivo, istituendo il servizio di raccolta porta a porta con tariffazione puntuale.

La Tari corrispettivo sarà gestita direttamente da Aimag Spa.

Per quanto riguarda le tariffe ed i costi di svuotamento, queste sono state deliberate con atto di consiglio comunale nr. 16 del 27.03.2017. Mentre la disciplina per l’applicazione della tariffa è stata deliberata con atto del consiglio comunale nr. 15 del 27.03.2017.

INFORMAZIONI SULLA TARIP 2017

Per qualunque informazione/comunicazione relativa a nuove iscrizioni, cancellazioni, variazioni anagrafiche e fatturazione 2017 occorre pertanto contattare direttamente gli sportelli Aimag, in via Maestri del Lavoro 38 a Mirandola, che osservano i seguenti orari di apertura al pubblico:
Lunedì, Martedì, Giovedì, Venerdì: ore  8:00 / 12:45 - 14:15 / 16:30
Mercoledì: ore 8:00 / 14:00
Sabato: ore 8:00 / 12:00

È possibile, inoltre, contattare il numero verde Aimag 800 018 405, oppure consultare il sito www.aimag.it, alla voce “Raccolta porta a porta”.

INFORMAZIONI SULLA TARI ANNUALITÀ PRECEDENTI

Per informazioni relative alle annualità antecedenti il 2017, ad atti di ingiunzione di pagamento o ad atti di accertamento relative alle annualità 2013-2014-2015-2016, occorre rivolgersi all’Ufficio Tributi del Comune di Concordia sulla Secchia (Giovedì e Sabato, Tel. 0535 412920) o presso la sede dell'Unione dei Comuni di Via Giolitti 22 - Mirandola (Tel. 0535/29604-29599).

DOCUMENTI DA SCARICARE

Scarica il regolamento per l'applicazione della tariffa e l'opuscolo informativo sulla raccolta rifiuti porta a porta

                                                                                              Il Dirigente Ufficio Tributi

                                                                                                Dott. Pasquale Mirto
 

CHE COS’È

La tariffa puntuale (o tariffa corrispettiva) è entrata in vigore il 1° gennaio 2017, è un sistema innovativo di calcolo della tariffa rifiuti.
È un sistema equo perché ottiene una partecipazione diretta dei cittadini premiando i comportamenti virtuosi di chi differenzia correttamente i materiali riciclabili e riduce al minimo i rifiuti non riciclabili.
La tariffa puntuale si basa sul quantitativo di rifiuti prodotto, e NON sulle dimensioni degli  immobili.
È il sistema con cui si raggiungono più agevolmente gli obiettivi indicati dall’Unione Europea, e cioè:
-  aumentare la percentuale di raccolta differenziata dei rifiuti
-  migliorare la qualità dei materiali differenziati
- ridurre sempre più la quantità di rifiuti prodotti pro-capite
 

A CHI SI RIVOLGE

A chiunque possieda o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte operative, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre Rifiuti Urbani e/o speciali assimilati, ed esistenti sul territorio comunale.

COME SI DETERMINA

Tutte le utenze (domestiche e non domestiche) hanno ricevuto una dotazione di contenitori per la raccolta differenziata.
Ogni contenitore da esposizione è dotato di un microchip che permette la misurazione dei rifiuti  prodotti, conteggiando gli svuotamenti effettuati.
Il contenitore diventa un vero e proprio contatore.
La tariffa puntuale viene calcolata in base al  numero di svuotamenti del bidone grigio, quello del rifiuto non recuperabile. Le altre misurazioni vengono effettuate esclusivamente a fini statistici e per l’ottimizzazione del servizio.

COME E QUANDO SI PAGA

Il Soggetto Gestore, AIMAG SPA,  provvede alla riscossione ordinaria e coattiva della Tariffa corrispettiva.
Sono previste scadenze dei pagamenti diversificate per le utenze domestiche e non domestiche.

Scadenze pagamento utenze domestiche
Prima rata: 31 Luglio 2017
Seconda rata: 31 Gennaio 2018

Scadenze pagamento utenze non domestiche
Prima rata: 30 Aprile 2017
Seconda rata: 31 Luglio 2017
Terza rata: 31 Ottobre 2017
Quarta rata:31 Gennaio 2018

Il pagamento della fattura dovrà essere effettuato entro il termine indicato dal Soggetto Gestore che, normalmente, non potrà essere inferiore a 30 (trenta) giorni rispetto alla data di emissione.

NOTIZIE UTILI

Anche per la Tariffa puntuale, come per  tributi sui rifiuti precedenti, resta in vigore il "Tributo provinciale per l'ambiente" di cui all'art. 19 del d.lgs. n. 504/'92 applicato nella misura percentuale deliberata dalla Provincia.
Inoltre, la tariffa puntuale è soggetta all’IVA, come la tariffa TIA.
 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (389 valutazioni)